HomeInterniHome decor: come arredare la parete dietro il divano

Home decor: come arredare la parete dietro il divano

È una delle zone più difficili da arredare: è l’arredo della parete dietro il divano, che solitamente mette in crisi anche il più fantasioso degli amanti dell’home decor.

Per arredare una parete così complicata, si deve partire dalla considerazione che il divano è uno degli elementi principali di qualsiasi casa. Quindi è necessario trovare un equilibrio per lasciarlo risplendere di tutta la sua importanza. L’arredo della parete privo di quadri o altre decorazioni rischia di impoverire la sua presenza, generando l’effetto opposto e indesiderato.

Un salotto deve essere accogliente in ogni dettaglio: ecco qualche idea utile per non sbagliare.

Arredo parete dietro il divano: ogni stile si può adattare

Riempire lo spazio sopra il divano con delle applique gioiello in coordinato, che restino dello stesso stile dell’arredamento, magari poste in maniera simmetrica rispetto ad una cornice di medie dimensioni.

Per lo stile country-nordico, la scelta ideale è geometrica: in commercio esistono molte mensole dai profili insoliti e originali. E se invece si preferisce il boho-chic, l’arredo tessile è la soluzione più adeguata: dai tappeti ai drappi intrecciati puntando sul colore. 

Se invece si possiede un animo più classico, la scelta più ovvia è l’organizzazione di foto e quadri in combinazione tra forme e dimensioni. L’arredo della parete sarà divertente e permetterà di fare un tuffo nella memoria. Altra soluzione è libreria che sia a terra o sospesa o con mensole, per riempire la parete di libri.

Infine, se il cuore è bohemien, optare per uno specchio grande, preferibilmente antico, poggiato a terra per conferire un aspetto un po’ industrial un po’ intrigante potrebbe essere una soluzione. 

 

1,000FansLike
1,000FollowersFollow