HomeInteriorsA I M: CaosCalmo

A I M: CaosCalmo

A I M: Materiali naturali, luce e colore: il mix perfetto per un dinamico appartamento alle porte di Milano. Nella trasformazione interna dell'abitazione di una giovane famiglia, le esigenze da soddisfare erano diverse. La risposta progettuale ha identificato ambienti differenti, fortemente caratterizzati in termini di atmosfere, colori e materiali; micro- cosmi privati che possono, all'occorrenza essere messi in comunicazione tra loro, per assecondare tanto il desiderio di privacy quanto la convivialità.

Il punto di partenza è stato la completa ridistribuzione degli ambienti; l'appartamento originario era infatti attraversato dal classico corridoio d'ingresso, che permetteva l'accesso ai diversi ambienti della casa. Ingresso, cucina, soggiorno, così isolati tra loro, non erano adeguati alle esigenze di una famiglia dinamica, che ama vivere la casa per stare insieme, ricevere amici, ma anche per lavorare e studiare. La chiusura degli ambienti verso il corridoio centrale, inoltre, non permetteva alla luce, nonostante la tripla esposizione e la dimensione generosa delle aperture, di raggiungere il cuore della casa. Lo sguardo del fotografo Simone Bossi ferma su pellicola CaosCalmo, restituendoci le immagini di un gesto sospeso nel tempo: bicchieri pieni e vuoti, un paio di forbici, una scatola di cartone, una scala, sono tracce di un’azione interrotta che chiede allo spettatore di essere completato, restituendoci la sensazione di esserci, completando con la nostra presenza il vuoto lasciato da un’apparente assenza.

interiors - stile e design
A I M: Interior CaosCalmo

Il primo step è stato dunque l'eliminazione del corridoio centrale e l'annessione alla zona giorno di un ambiente aggiuntivo, originariamente identificato come camera da letto: queste operazioni hanno dato origine ad un ampio living, di 75 mq complessivi, direttamente accessibile dall'ingresso. Alla tipologia open-space, si è preferita la creazione di una sequenza di spazi ben definiti, che possono all'occorrenza essere messi in comunicazione tra loro tramite porte scorrevoli integrate all'arredo su misura. Il soggiorno principale, disegnato da setti geometrici a tinte forti, dialoga così tanto con la cucina, separata da ante scorrevoli in vetro, quanto con il soggiorno secondario, un ambiente ibrido dedicato allo studio e al tempo libero.

Dal soggiorno principale, sempre tramite un'anta scorrevole a tutta altezza, si accede alla zona notte, caratterizzata da tonalità neutre e da un'atmosfera rilassante. La cucina, da ambiente tecnico-funzionale, è elevata ad elemento più prezioso dell'abitazione: una parete attrezzata rivestita a specchio nasconde le colonne con gli elettrodomestici; piano di lavoro, induzione e lavabo sono invece integrati in una trave "sospesa" in olmo tinto nero. Top e alzata sono invece realizzati in marmo Dover White, così come il tavolo circolare su disegno, sorretto da un plinto cruciforme in lamiera brunita.

icons - stile e design
A I M: Interior CaosCalmo

In soggiorno, i contrasti monocromatici della cucina, cedono il passo al colore: l'olmo tinto nero, che ritroviamo nelle armadiature a tutt'altezza, è abbinato al verde delle panche orizzontali, in finitura laccata lucida. La panca affiancata all'ingresso è sormontata da un pensile fuori scala, reminescenza del vecchio caminetto. Il rivestimento nella celebre finitura fiammata, disegnata da Ettore Sottsass, lo rende un volume iconico in grado di disegnare l'intera parete.

Le venature del legno, i riflessi delle pareti a specchio e delle laccature, la texture grafica del marmo; l'occhio indugia sulle diverse finiture e si smarrisce nei dettagli. Come per un dipinto impressionista, però, quando allontaniamo il punto di vista e abbracciamo con lo sguardo l'intera composizione, comprendiamo il senso dell'insieme: un caos controllato in cui ogni elemento assume il proprio ruolo all'interno del tutto. Impreziosiscono ulteriormente la palette dei materiali, gli arredi della collezione Remaster di Acerbis, creazioni dai maestri del design italiano selezionate all'interno del vasto archivio del brand, la cui modernità rimane ancora oggi all'avanguardia.

vanity - stile e design
A I M: Interior CaosCalmo

A proposito di A I M

Claudio Tognacca (Milano, 1986) fonda nel 2012 A I M, una piattaforma creativa con sede a Milano, che si occupa di architettura, interior design, ricerca e sviluppo di concept.
A I M opera a livello internazionale in diversi ambiti: residenziale, commerciale, indoor e outdoor, progettando eventi e gestendo la comunicazione, grazie al proprio know-how. “Pensiamo al design come mezzo concettuale di espressione e interazione. Non è solo spazio e forme, ma anche significato, processi, idee e atteggiamenti”. aim-studio.com